Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1721/3353.33234 Scarica il PDF (33,9 kb)
GIFAC 2020;34(1):1



Sifo e Covid 19
Sifo and Covid19

Barbara Meini, Paolo Abrate
Caporedattori del Comitato Unico Editoria Sifo

Coronavirus - Carnivorous
Anagramma


Mai come questa volta è stato semplice scegliere il tema per l’editoriale del Giornale Italiano di Farmacia Clinica.
L’arrivo del Sars-CoV-2 e lo sviluppo di COVID-19 rappresentano un evento di una portata così epocale da non lasciare spazio ad alternative.
Questo numero giungerà ai Colleghi a emergenza, ci auguriamo, ormai in fase di attenuazione. Gli ultimi due mesi ci hanno costretto a modificare la vita lavorativa e personale, con una radicalità difficilmente preventivabile. Il devastante impatto di COVID-19 può, deve forse, essere una preziosa occasione per prepararci, a tutti i livelli, alle prossime sfide che la natura ci riserverà (abbiamo scelto non a caso l’anagramma in apertura, non per slanci vegetariani, ma per il significato, anche onomatopeico dell’assonanza e per come ci riporti alla dimensione animale dell’uomo, e delle malattie).
Il prof. Anthony Fauci, lo ha detto con parole chiarissime dalle pagine del New England Journal of Medicine: “The Covid-19 outbreak is a stark reminder of the ongoing challenge of emerging and reemerging infectious pathogens and the need for constant surveillance, prompt diagnosis, and robust research to understand the basic biology of new organisms and our susceptibilities to them, as well as to develop effective countermeasures”. 1
La SIFO ha dimostrato, a vari livelli, la prontezza di intervento e la capacità di lavorare in rete per reagire all’emergenza su più fronti: dalla gestione logistica alla ricerca sul campo, dall’intervento nella clinica alla galenica. Il know how che meglio caratterizza la nostra professione e che con grande dinamismo si è adattato all’esigenza eccezionale del momento.
Riteniamo che le prossime settimane e i prossimi mesi debbano diventare il momento per trasformare il duro lavoro e i sacrifici (perché di questo si è spesso trattato) in esperienze messe a sistema a favore di tutta la categoria per affrontare le prossime sfide.
È per questa ragione che sulle riviste societarie, e sul Bollettino SIFO in particolare, abbiamo intenzione di dedicare uno spazio per dare voce alle esperienze dei farmacisti del Servizio Sanitario Nazionale nella gestione del COVID-19 a tutti i livelli. Una rubrica con una revisione molto snella e veloce che permetta a tutti di portare la propria esperienza sul tema.
Questo quindi, più che un editoriale, è una richiesta di partecipazione a tutti i soci. Inviate i vostri contributi all’indirizzo e-mail: editoria@sifoweb.it
Chiudiamo ricordando l’importanza della condivisione tra professionisti e lo scambio peer-to-perr già citato dal nostro Presidente nel recente passato, 2 aggiungendoci le parole dell’European group on ethics in science and new technologies: “COVID-19 has brought the scientific world together at a scale and with a focus and zeal that is unprecedented. Open science and open data practices now greatly support the global pursuit of breakthroughs in research. Academic publishers open up their proprietary troves, journals and newspapers tear down their paywalls when it comes to COVID-19. Science, technology and innovation can, must and will provide the help that will make the difference”. 3


Riferimenti bibliografici

1. Fauci AS et al. Covid-19 - Navigating the Uncharted. N Engl J Med 2020; 382:1268-9.
2. Serao Creazzola S. Garantire la tutela della salute oggi tra accesso, scelte e risorse. Un bene comune e un’opportunità per la crescita. Boll SIFO 2019;65(5):271-3 (ultimo accesso aprile 2020).
3. European group on ethics in science and new technologies. Statement on European Solidarity and the Protection of Fundamental Rights in the COVID-19 Pandemic. https://ec.europa.eu/info/research-and-innovation/strategy/support-policy-making/scientific-support-eu-policies/ege_en#ege-opinions-and-statements (ultimo accesso aprile 2020).

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |