Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1721/1260.13922 
GIFAC 2013;27(1):3-4





Per visualizzare il testo completo effettuare l'accesso


Parole sentinella

A cura della Redazione

RIASSUNTO: Numero di buon augurio per un anno che inizia con orizzonti non particolarmente brillanti, né per il «nostro» Paese, né, più in generale, «nel mondo», e con la sanità a fungere da promemoria puntuale e fedele del clima generale: sia la politica sia la letteratura, più o meno scientifica, tendono infatti a spingere la sanità – non troppo dolcemente – fuori dall'area dei «diritti universali» (che è una qualificazione evocante la libertà-ricchezza dei valori e allo stesso tempo la obbligatorietà del diritto alla dignità del vivere), verso l'area della «copertura universale» (che è categoria assicurativa, evocante accessi-funzioni diseguali a quell'indicatore di dignità che dovrebbe essere la sanità).

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |