Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1721/1094.12071 
GIFAC 2010;24(4):416-422





Per visualizzare il testo completo effettuare l'accesso


L'efficacia trasferibile di erlotinib nel trattamento del NSCLC

Valerio Marotta, Pasquale Cioffi, Loredana Scoccia, Umberto Torresi, Caterina Fanizza, Adriano Giglioni

RIASSUNTO: La legge 405/01 consente alle strutture sanitarie SSN di distribuire direttamente a pazienti domiciliari o ambulatoriali farmaci per determinati pazienti che in precedenza potevano ricevere questi farmaci solo dalle farmacie aperte al pubblico. Le farmacie convenzionate possono distribuire farmaci acquistati dalle aziende sanitarie in nome e per conto delle aziende sanitarie in base ad appositi accordi. Un nuovo tipo di compensazione del servizio, basato sulla prestazione professionale, è stato adottato dalla regione Emilia Romagna. Sulla base di questo sistema è stato effettuato un confronto tra i costi di distribuzione per confezione sostenuti dalla struttura pubblica nella Azienda USL di Modena e quelli delle farmacie convenzionate. Il costo differenziale è mediamente il doppio e consente di valutare attentamente le alternative distributive decise dalle Regioni e dalle aziende sanitarie.

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |