Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1721/1081.11878 
GIFAC 2011;25(1):50-56





Per visualizzare il testo completo effettuare l'accesso


Il Centro di Salute Internazionale dell'Università di Bologna: un luogo di tras/form-azione

Chiara Bodini, Valentina Maria Spada, Chiara Di Girolamo

RIASSUNTO: Una breve nota per favorire la lettura, e l'utilizzazione, dei contributi che hanno fatto confluire due rubriche in una:
• protagonista di questo percorso di confronto con la realtà internazionale è un gruppo (vera e propria rarità nel quadro culturale ed universitario italiano) che lavora pensando al mondo come luogo-tempo di interpretazione, dialettica, comprensione, ricerca, e non come realtà da studiare per saperne descrivere in modo più o meno ripetitivo i dati e le caratteristiche;
• è un gruppo molto giovane, con tante idee e progetti, proiettato in diversi paesi,che lavora su temi al confine tra la sanità-medicina e tutti i suoi determinanti socioeconomici;
• è una risorsa, punto di incrocio-incontro, per la didattica, la documentazione, la progettazione;
• è un «primo» gruppo: se ne presenteranno altri, con caratteristiche diverse, come opportunità in più, soprattutto per i più giovani della SIFO, di entrare in dialogo e, perché no, in collaborazione con realtà «altre-diverse», che provocano a non-diventare ripetitivi-noiosi-annoiati.
(NdR)

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |